fbpx

Il 6° livello energetico

Siamo giunti al 6° livello energetico, l’ultimo dei livelli che ci appartiene in senso stretto, dominato dalla nostra stessa volontà e basato sui valori, sulla moralità. Oltre questo livello troveremo l’ultimo “Dio, Universo, Cosmo”, che come vedremo sarà differente non solo ovviamente per l’ambito di cui si occupa ma, come anticipato, anche nella sua appartenenza.

Il 6° livello si occupa della relazione spirituale con gli altri e ciò significa che tramite questo “canale” siamo in grado di trasportare il nostro IO Spirituale agli altri e riceverlo da loro.

Hai presente quando hai a che fare con qualcuno e appena conclusa la conversazione ti trovi a dire “questo è un folle!”? Bene, se gli stai dando del folle per il suo modo di interpretare la vita e di approcciarsi ad essa, è in questo livello che hai ricevuto quella sensazione.

Quando un soggetto si trova in uno stato in cui chiude questo livello di relazione con gli altri, si trova isolato sotto il profilo spirituale e dunque non in grado di valutare o testare l’esatta misura delle proprie convinzioni. Per semplificare, basta pensare a quanta importanza rivesta il pensiero altrui per confermare o modificare i propri convincimenti.

Se è vero come è vero che la nostra personalità e le nostre convinzioni sono create da noi stessi, è anche vero che ciò in cui crediamo è il risultato dell’interpretazione che diamo a ciò che ci arriva dagli altri. Ad esempio possiamo credere in una religione, ma è ovvio che prima di crederci qualcuno ce l’ha trasmessa. Con il tempo poi l’abbiamo fatta nostra e ce la siamo vestita addosso. Ma non solo. Continuando a relazionarsi con soggetti appartenenti alla nostra religione e anche con chi invece la rigetta, continuiamo a modificare il nostro credo evolvendo sia in positivo che in negativo questa “fede”.

Così accade anche per tutti gli altri fondamentali che sono presenti in noi. Anche e soprattutto il nostro modo di interpretare la vita.

vedere >>> Guarda i commenti dei lettori <<<

L’esempio di Francesca continua…

Francesca sta scivolando ormai in un mondo tutto suo. Distaccandosi dal proprio corpo che vede come un problema, ha trasformato la sua esistenza in uno stato prettamente mentale. Francesca non è pazza, le sue funzioni psicologiche non presentano problematiche particolari, ma è come… disconnessa da se stessa.

Il 6° livello energetico è connesso al chakra del terzo occhio che sappiamo soffrire il demone dell’illusione. Ecco! Possiamo dire che Francesca attraverso il percorso fatto dall’insorgenza del trauma visto nel primo articolo di questa sequenza fino a oggi, è arrivata al punto in cui si sta per materializzare il danno maggiore, ossia creare e immergersi in una bolla (illusione) che la difenda dalla realtà. Il problema peggiore è che quella realtà è stata addirittura auto-creata.

Con la chiusura del 6° livello Francesca perde l’ultimo gancio personale con l’esterno e da questo momento la patologia può cominciare a nascere nutrendosi di tutta l’energia a disposizione. Quando infatti un conflitto viene vissuto in solitudine la forza a sua disposizione diventa esponenziale (i livelli relazionali “con gli altri” chiusi sono una sorta di gabbia). Non c’è più alcuna valvola di sfogo.

Dunque?

Arrivati a questo punto aiutare una persona che sta vivendo questa situazione diventa assai difficile, a meno che non si stia vivendo il solito disagio o non si sia già vissuto e in qualche modo ne siamo ancora coinvolti. E’ proprio su questa linea che i gruppi d’ascolto riescono ad avere risultati efficaci. Il problema però, è quello di riconoscere di avere… il problema.

Un campo energetico chiuso per invertire la rotta, ha bisogno di riconoscersi negli altri. Esiste infatti ancora un apertura che troveremo nel settimo e ultimo livello che affronteremo nel prossimo articolo. La sua particolarità come vedremo è talmente semplice ma unica che aprirà nuovi concetti e nuove possibilità.

A presto!

Ti è piaciuto l’articolo. Lascia una tua opinione!

Vuoi ricevere gratuitamente l’estratto dal libro INSIDE “Sviluppo del chakra delle radici? Clicca qui

Facebook Comments Box

Commenti